Le ricerche di mercato applicate al mondo del marketing indagano fenomeni interessanti per aziende e organizzazioni. In particolare, le informazioni collezionabili attraverso queste ricerche sono utili tanto al marketing strategico quanto al marketing operativo, ampliando le conoscenze su temi come i competitor, le vendite o le caratteristiche del target di riferimento.

Per affrontare le sfide del mercato, le aziende possono affidarsi alle ricerche di mercato, che attraverso la raccolta, analisi e interpretazione di dati e informazioni costruiscono elementi utili nella definizione di strategie di marketing e nel processo di decision-making.

Scegliere la giusta ricerca di mercato

Comprendere quale ricerca di mercato condurre è uno step necessario per ottenere informazioni utili e rilevanti per la propria azienda.

Esistono 3 differenti tipi di ricerche di mercato, distinte a seconda della loro finalità:

  1. Ricerche esplorative: approfondiscono tematiche o problematiche di carattere generale e sono spesso seguite da altre ricerche più specifiche. Sono ricerche utili, ad esempio, per delineare un problema/opportunità di mercato oppure nella fase di ideazione e sviluppo di un nuovo prodotto.
  2. Ricerche descrittive: descrivono in modo chiaro e dettagliato lo scenario attuale o un preciso fenomeno, ad esempio delineano il profilo dei consumatori, identificano i competitor, illustrano i differenti segmenti di mercato o descrivono specifiche performance dell’organizzazione.
  3. Ricerche causali: indagano la presenza di particolari relazioni causali esistenti tra due o più variabili o fenomeni. Sono utili per indagare se il cambiamento di un elemento impatta su un altro fattore, ad esempio se la variazione nel logo di un brand causa un incremento/decremento delle vendite o impatta sulla propensione all’acquisto.

Per quanto riguarda la fase di raccolta dati, esistono 2 modalità di acquisizione dei dati:

  • Ricerca primaria: svolta sul campo, è finalizzata a raccogliere e costruire dati ex novo, ad esempio tramite questionari o interviste.
  • Ricerca secondaria: la tipica “ricerca desk”, atta a collezionare dati già esistenti, ad esempio attraverso report, articoli o libri.

Un’ulteriore distinzione nel mondo delle ricerche di mercato è tra ricerche qualitative e quantitative.

  • Le ricerche qualitative esplorano atteggiamenti, bisogni e opinioni delle persone. Permettono di comprendere, ad esempio, il perché del comportamento dei consumatori o come questi potrebbero reagire al lancio di nuovi prodotti o comunicazioni. Gli strumenti usati per condurre ricerche qualitative sono solitamente interviste in profondità, focus group o etnografie, e coinvolgono un numero ridotto di persone.
  • Le ricerche quantitative quantificano un fenomeno, proponendo risultati estendibili all’intero mercato. Vengono usati strumenti come questionari o survey online e coinvolgono campioni ampi per rendere quanto più possibile significative e valide dal punto di vista statistico le conclusioni a cui si giunge.

Una ricerca di mercato è solitamente composta da 6 step che, al loro interno, prevedono ulteriori elementi da considerare:

 

  1. Definizione dell’oggetto di ricerca
  2. Ideazione del disegno di ricerca
  3. Campionamento
  4. Raccolta dati
  5. Analisi dei dati
  6. Conclusioni e costruzione del report

Perché non si può fare a meno delle ricerche di mercato

Le ricerche di mercato rendono strategie e tattiche aziendali più sicure e forti, fornendo informazioni ed elementi validi a supporto dei decision-maker, facilitando il raggiungimento degli obiettivi di business. In particolare, il ruolo delle ricerche di mercato è rilevante in tutti gli step di definizione di una strategia di marketing:

  1. Identificazione delle opportunità del mercato: opportunità presenti e condizioni future del mercato sono definibili grazie alle ricerche di mercato
  2. Segmentazione e targeting: le ricerche di mercato identificano le caratteristiche demografiche (e non solo) dei segmenti del mercato
  3. Planning del marketing mix: ogni decisione relativa ai differenti elementi del marketing mix può essere supportata da ricerche di mercato mirate
  4. Analisi delle performance aziendali: con le ricerche di mercato permettono un monitoraggio dell’andamento delle strategie di marketing attuate dall’azienda

Un’impresa può affidarsi alle ricerche di mercato per definire le proprie strategie e scelte di business. Queste ricerche sono fondamentali in quanto permettono di conoscere meglio il mercato in cui si opera e i consumatori. Consentono di esplorare il punto di vista delle persone, i loro bisogni e opinioni, comprendendo quali siano le scelte più adeguate ed efficaci da attuare. La definizione di strategie di marketing con basi salde e fondate su informazioni precise è possibile solo attraverso valide ricerche di mercato. Dunque, un’impresa che desidera essere competitiva e avere successo deve monitorare costantemente e in modo continuativo i settori in cui opera, i player che li popolano e i consumatori a cui si rivolge.

 

Cecilia Adinolfi – Researcher Spice Research

Condividi

Scrivici, sarai ricontattato quanto prima da un nostro incaricato